Quanta vitamina d dovrei assumere se sono oltre i 60 anni?

Se hai più di 60 anni, hai un rischio aumentato di sviluppare un’insufficienza della vitamina D, secondo l’Ufficio di integratori alimentari. Questo è in parte perché la tua pelle non è in grado di sintetizzare la vitamina D in modo efficace. Trascorrere più tempo all’interno o avere una dieta povera o limitata può anche causare una insufficienza di vitamina D. Prendendo un supplemento di vitamina D può contribuire a garantire che si ottiene abbastanza di questa importante vitamina.

L’Istituto di Medicina stabilisce le indennità dietetiche raccomandate per ogni vitamina e minerale, in base all’età e al sesso. La RDA per la vitamina D per le età da 51 a 70 è di 15 mcg al giorno, mentre la RDA per coloro anziani di 70 anni è di 20 mcg al giorno. Questo è l’equivalente di 600 UI per quelli di età compresa tra 51 e 70 e 800 UI per quelli di età superiore ai 70 anni.

Anche se ottenere un po ‘più di una RDA è di solito sicura, aumentando di più può aumentare le possibilità di una reazione avversa. A causa di questo, l’Istituto di Medicina stabilisce livelli tollerabili per ogni vitamina e minerale. Questa è la quantità massima di vitamina o minerale che è possibile consumare in modo sicuro senza aumentare le possibilità di effetti collaterali. Il livello di assunzione superiore per la vitamina D è di 100 mcg al giorno per tutti coloro che hanno più di 9 anni. Questo è l’equivalente di 4000 UI al giorno: ottenere troppo vitamina D può causare una perdita di appetito e di peso, aumento della minzione o aritmia cardiaca. Può anche aumentare i livelli di calcio nel flusso sanguigno, che potrebbe danneggiare il cuore, i reni e i vasi sanguigni, secondo l’Ufficio di integratori alimentari. Gli adulti più anziani devono controllare la loro assunzione di vitamina D attraverso cibi fortificati e integratori per evitare di superare questo importo.

Anche se la maggior parte degli adulti oltre i 60 anni dovrebbe seguire i livelli di RDA e tollerabili per decidere la quantità di vitamina D da prendere, ci sono alcune eccezioni. Coloro che sono stati diagnosticati con una carenza di vitamina D potrebbero aver bisogno di quantità più elevate di vitamina fino a che la carenza sia corretta. Gli adulti con esposizione limitata al sole o la pelle più scura e quelli che sono obesi o sono stati sottoposti a chirurgia gastrica-bypass possono anche necessitare di più vitamina D. Alcune persone con problemi di malassorbimento possono ulteriore integrazione. Se pensi che una di queste circostanze si applichi a te, parla con un medico circa quanto la vitamina D si dovrebbe ottenere.

La vitamina D può reagire negativamente con alcuni farmaci da prescrizione, inclusi gli steroidi, orlistat, colestiramina, fenobarbital e fenitoina. Può anche interagire negativamente con altri farmaci o integratori. Per questo motivo, comunicare con il medico o con il farmacista di tutti i farmaci e integratori correnti prima di iniziare la somministrazione di vitamina D. Se si verificano effetti collaterali avversi dopo l’assunzione di integratori vitamin D, chiamare il proprio medico per un consiglio.

Dose giornaliera raccomandata

Livelli di assorbimento tollerabili

Circostanze speciali

avvertimento