Come ottenere uno stomaco piatto a 50 anni

Ottenere uno stomaco piatto a 50 richiede una stretta attenzione alla dieta e all’esercizio fisico. Con l’età, il corpo diminuisce la produzione di ormoni, il tasso metabolico e la massa muscolare magra. Per contrastare queste forze, scegliere i cibi giusti e lavorare in modo efficiente. Seguire alcune semplici linee guida per ottenere uno stomaco piatto a 50.

Mangiare sei pasti più piccoli al giorno, distanziati da due a tre ore di distanza. I pasti più frequenti aiutano a sopprimere la fame, a stabilizzare lo zucchero nel sangue e a costruire muscoli metabolici attivi, secondo “The Abs Diet”. Il più importante, questa tecnica aumenta il tasso metabolico, che diminuisce bruscamente con l’età.

Selezionare cibi puliti che non sono prontamente immagazzinati come grasso corporeo. Questo diventa più importante quando si affronta un tasso metabolico in declino. Con l’età, il tuo corpo tende a conservare più grassi con meno calorie, rendendo le scelte alimentari più importanti di prima. Mangiare proteine ​​magre come pesce, tacchino o pollo. Per i carboidrati, scegliere la farina d’avena, il riso bruno, il pane integrale o le paste e frutta fresca e verdure. Ottieni grassi sani da fonti come olio di semi di lino o di pesce, avocado, burro naturale di arachidi o olio d’oliva.

Aumenta l’assunzione di proteine ​​da 1,2 a 1,5 grammi per libbra di peso corporeo. Al 50, l’organismo combatte perdite muscolari e declino metabolico, che può contrastare i vostri sforzi di perdita di peso. Prendendo in più lotte proteiche entrambi questi fattori, secondo gli autori di “Xtreme Lean”, Jonathan Lawson e Steve Holman. Si consideri un integratore proteico che mescola la proteina del siero di latte, la caseina, l’uovo o la soia.

Prendete più fibre di calcio e dietetiche, limitando l’assunzione di sodio. Alcune persone hanno bisogno di ridurre l’assunzione di carboidrati per ottenere uno stomaco piatto, che può diminuire l’assunzione di fibre alimentari. Si consideri un supplemento di fibre come il cavolo psyllium, che può essere aggiunto a shake proteine. Limitare l’assunzione di sodio, soprattutto se si dispone di una pressione sanguigna elevata, per evitare di immagazzinare liquidi in eccesso, che possono oscurare uno stomaco piatto con gonfiori. Cercate di ottenere un totale giornaliero da 1,200 a 1,500 milligrammi di calcio, che svolge un ruolo diretto nella costruzione di massa ossea e grassi brucianti, secondo la bibbia “Fat Burning”.

Formare gli allenamenti di resistenza da tre a cinque giorni alla settimana. Il sollevamento del peso mantiene le ossa forti, eleva gli ormoni che brucia i grassi, costruisce i muscoli e accelera il metabolismo, secondo “The Abs Diet.” La formazione di resistenza non brucia solo grassi mentre si esegue, aumenta anche il tasso metabolico fino a 48 ore dopo, Secondo l’autore David Zinczenko. Se si esegue ogni altro giorno (lunedì, mercoledì e venerdì), si potrebbe bruciare più grassi tutta la settimana.

Fare cardio congiunto per 30 minuti fino a sei giorni alla settimana e due volte al giorno se necessario. Cardio a basso impatto, per quelli con articolazioni maligne, può includere la macchina ellittica, nuotare o camminare sul tapis roulant. Esperimenti con diverse forme di cardio per trovare quello che ti piace e può tollerare. Seguire il consiglio di Jeff Anderson e fare il tuo cardio subito dopo la formazione di resistenza per aiutare direttamente il tuo stomaco.

Includi esercizi di addestramento di forza che mirano ai muscoli ab nel tuo regime. Esegui le biciclette, le crunche e le rotazioni del tronco della medicina per individuare i muscoli degli addominali superiori e inferiori, nonché i tuoi obliqui – i muscoli situati lungo i fianchi.