Quanto palmetto di sega dovresti prendere per bloccare il dht?

Negli uomini, la prostata è una ghiandola la dimensione e la forma di una noce che circonda una parte dell’uretra e fa parte della parte fluida del seme. La prostata può ingrandire e causare problemi urinari in una condizione non cancerosa chiamata iperplasia prostatica benigna, o BPH. La prostata allargata colpisce più della metà degli uomini di età superiore ai 60, secondo il National Clearinghouse delle malattie renali e delle malattie urologiche. Un rimedio a base di erbe dalla pianta di palmetto (Serenoa repens) può aiutare a migliorare questo problema riducendo i livelli di un ormone maschile chiamato dihydrotestosterone, o DHT, che è coinvolto in BPH.

Saw Palmetto

La pianta di palmetto di sega produce piccole bacche che contengono diversi composti naturali con attività biologica. Questi includono un gruppo di composti grassi chiamati steroli vegetali, come beta-sitosterolo, campesterolo e stigmasterolo. Questi composti hanno attività antiinfiammatoria, secondo esperti del Memorial Cancer Center di Sloan-Kettering e possono anche bloccare l’attività di un enzima cellulare chiamato 5-alfa reduttasi. Questo enzima converte il principale ormone sessuale maschile, il testosterone, nel suo metabolita, DHT. Anche se la causa di BPH non è completamente capita, la produzione in eccesso di DHT nella ghiandola è probabilmente coinvolta. Saw palmetto composti possono ridurre la quantità di DHT disponibile per le cellule della prostata di ben il 40 per cento, secondo gli esperti di Sloan-Kettering.

Importo giusto

Saw palmetto è disponibile nei negozi di prodotti sanitari come bacche in polvere in capsule o come tinture o estratti. Per ottenere risultati ottimali, scegliere preparazioni standardizzate che contengano 85-95% di acidi grassi e steroli per ridurre al minimo le differenze tra i lotti. Sebbene non sia stata stabilita una dose efficace minima, una dose di 160 milligrammi presi due volte al giorno ha prodotto risultati positivi negli studi clinici di ricerca, anche se può richiedere fino a 30 giorni per l’efficacia del supplemento. Evitare di consumare il tè di palmetto. Poiché molti dei suoi componenti attivi non si dissolvono in acqua, il tè è probabilmente inefficace per BPH.

Effetti collaterali e precauzioni

Sebbene generalmente considerato un integratore sicuro, il palmetto di sega potrebbe causare dolorosi disturbi allo stomaco o mal di testa e non dovrebbe essere usato da donne in gravidanza o in allattamento o da chiunque sia a rischio di un cancro ormonale. Ha proprietà di diluizione del sangue e potrebbe interagire con farmaci anticoagulanti e non dovrebbe essere combinato con farmaci anti-BPH prescritti. Può influenzare i recettori oi siti di legame cellulare per gli ormoni sessuali, quindi non prendetelo con contraccettivi orali o terapie ormonali. Discutere l’uso del palmetto con il medico per decidere se è una buona scelta per te.

Evidenza di ricerca

Alcune ricerche suggeriscono che i composti di segale palmetto possono essere utili nel controllo della produzione di DHT negli uomini che già hanno BPH. In uno studio clinico pubblicato nel numero di Urologia del maggio 2001, i ricercatori hanno misurato i livelli di DHT in esemplari di biopsia prostatica da uomini con BPH che hanno preso un supplemento di palmetto o un placebo per sei mesi. Hanno trovato che i livelli di DHT sono stati ridotti del 32 per cento nel gruppo che ha visto palmetto, rispetto al gruppo placebo. Una revisione di numerosi studi clinici pubblicati nell’edizione 2001 di “Reviews in Urology” ha riportato che i composti di segale palmetto possono sopprimere la produzione di DHT e potrebbero essere in grado di migliorare i sintomi di BPH, ma ha anche notato che i risultati delle sperimentazioni cliniche sono mescolate, concludendo che Sono necessarie ulteriori ricerche per confermare il potenziale potenziale dell’erba.