Come prendersi cura di un tatuaggio d’inchiostro dell’India

Inchiostro India è un pigmento nero generalmente fatto da fuliggine con un agente legante. L’inchiostro dell’India d’India è il suo uso nel mondo dell’arte per creare disegni, fumetti e calligrafia. Il lato negativo di questa forma di inchiostro è il suo utilizzo per i tatuaggi fatti in casa. La disponibilità dell’inchiostro dell’India la rende una scelta popolare per coloro che vogliono tatuare il modo economico. Il tatuaggio domestico non è sicuro e può portare a infezioni e gravi malattie. Se volete un tatuaggio fatto con l’inchiostro dell’India, molti artisti certificati del tatuaggio potranno aiutare. Con un’adeguata applicazione e una gestione sicura, l’inchiostro indiano aggiunge un aspetto intrigante all’arte del corpo. La cura della maggior parte dei tatuaggi è la stessa, indipendentemente dall’inchiostro.

Coprire il tatuaggio per almeno cinque ore. Questa fasciatura verrà posta dalla persona che crea il tuo tatuaggio. La benda dovrebbe rimanere in posizione per almeno cinque ore, ma meno di 12.

Lavare le mani accuratamente con sapone prima di rimuovere la benda. Afferrare la garza in un angolo e tirarla delicatamente dal corpo. Smaltire la benda. Il tatuaggio non richiederà la copertura a questo punto.

Pulire qualsiasi sangue o unguento dalla superficie del tatuaggio con un sapone ipoallergenico. Applicare una piccola quantità di sapone sulla punta delle dita. Non utilizzare panno sul tatuaggio. Pulire delicatamente sapone sopra il tatuaggio. Questo potrebbe essere disordinato, quindi se possibile, tenere il tatuaggio su un lavandino. Lasciare scorrere l’acqua sulla pelle fino a quando tutti i detriti e sapone si spengono. Non tenere il tatuaggio sotto l’acqua per più di 10 minuti. Asciugare l’area con un asciugamano di carta pulito.

Applicare uno strato sottile di un impasto di vitamina A & D o burro di cacao sulla pelle tatuata con le dita. Ciò impedisce al tatuaggio di scapping. Ripetere la procedura di pulizia e pomata per tre giorni. Aggiungere unguento aggiuntivo se l’area si sente asciutta e pulire le eventuali infiltrazioni lavando o danneggiando il tatuaggio con un asciugamano di carta pulito.

Idratare l’area con una lozione corporea ipoallergenica che inizia il giorno tre o quattro. Continuare a applicare la lozione due volte al giorno per due settimane.