Come guadagnare peso con gerd

La malattia da reflusso gastroesofageo, o GERD, è una condizione in cui l’acido e lo stomaco regolarmente rientrano nell’esofago, causando sintomi come bruciori di stomaco. L’obesità aumenta il rischio di sviluppare il GERD e quelli che sono obesi sono tenuti a perdere peso per diminuire i sintomi. Per coloro che sono sottoposti a peso, avere GERD può rendere difficile ottenere una sfida. Una persona può essere sottopeso per una serie di motivi, come ad esempio recuperare di recente dalla chirurgia o da una predisposizione genetica ad essere molto sottili. Oppure si può essere un adulto più anziano che ha perso intenzionalmente peso per motivi nutrizionali o medici. La comprensione di una varietà di stili di vita e di modifiche alimentari può aiutare a cercare di guadagnare peso con GERD.

Non eliminare tutti i trigger potenziali

Per aumentare il peso, una persona può aumentare l’assunzione giornaliera di calorie consumando alimenti più alti di grassi e calorie. Per le persone con GERD, alcuni alimenti e sostanze, come cibi piccanti, alimenti grassi, cioccolato, alcol e caffeina, possono peggiorare il reflusso rilassando l’anello muscolare che separa lo stomaco dall’esofago. Mentre rimuove questi alimenti dalla dieta può disattentare alcuni, non influenza tutte le persone allo stesso modo, quindi l’eliminazione universale degli alimenti non è raccomandata, secondo il marzo 2013 “American Journal of Gastroenterology”. Per la persona che cerca di aumentare il peso con la GERD, se tali cibi specifici non provocano bruciori di stomaco o altri sintomi, i cibi ad alta calorie non devono essere eliminati.

Mangiare più piccoli, pasti più calorici

I sintomi di GERD possono essere innescati mangiando una grande quantità di cibo in una sola seduta. Mangiare 6 a 8 pasti più piccoli al giorno può ridurre il bruciore di stomaco e altri sintomi. Quando si cerca di guadagnare peso con la GERD, scegliere alimenti ad elevato livello di nutrienti, elevati in calorie e anche facilmente digeribili. Queste scelte possono essere fatte con la guida di un dietista. I liquidi da bere tra i pasti, come l’acqua, lasciano spazio anche a consumare più calorie al pasto.

Smettere di fumare

Se una persona sta cercando di guadagnare peso, ha la GERD e fuma, calpestando l’abitudine del tabacco può aiutare con entrambi i problemi e produrre molti altri benefici per la salute. Il fumo è noto per rilassare la fascia muscolare tra l’esofago e lo stomaco, portando a reflusso acido e bruciori di stomaco. Anche il fumo rende più difficile il peso, in quanto aumenta il numero di calorie che il tuo corpo brucia in 24 ore per ben il 10 per cento, secondo il luglio 2011 “Clinical Pharmacology and Therapeutics”. Così la smettere di fumare non solo aiuterà a tenere sotto controllo i sintomi di GERD, ma può aiutare a guadagnare il peso. Uno studio, pubblicato nel numero di gennaio 2011 di “Addiction”, ha rilevato che le persone che hanno smesso di fumare per 8 anni hanno guadagnato peso, in particolare quelli che erano sottopeso all’inizio dello studio.

Avvertenze e precauzioni

Se si hanno preoccupazioni circa il peso o sui sintomi di GERD, è importante consultare un fornitore di assistenza sanitaria. Quando si cerca di aumentare il peso, un dietista registrato può valutare la vostra dieta corrente e fare raccomandazioni su come ottenere o mantenere il peso in modo sano.